martedì 29 maggio 2007

Wifi in Dublin!

E' da ieri pomeriggio che sto impazzendo cercando di far funzionare questo router wireless!!! ARG!!!! Ma finalmente sembra che ce l'abbia fatta!!!
Ho vinto io, stupida macchina! IO!!! ;)

Cominciamo dall'inizio. Essendo in quattro in casa; in quattro con quattro computer, necessitavamo di un router wireless per condividerci la connessione ad Internet.
Così Domenica sera arrivo a casa e trovo Fabio (il ragazzo brasiliano) con il nuovo routerino. Uno sweex, marca mai sentita (perlomeno da me). Mi guarda mi chiede, sai installarlo? Ed io gli rispondo "certo che si!". E lui "Ma sei sicura?". "Assolutamente sì, ne avrò installati una dozzina". Ed è vero! Peccato che ogni volta, ogni router wireless ha fatto i suoi capricci!
..e anche questo ha deciso di farmi impazzire.

Comincio ad installarlo.. ma qualcosa non sembra funzionare. Riesco a raggiungere il router wifi dal mio portatile, ma il router wifi non riesce a comunicare con il routerino che porta il segnale internet. Le provo tutte: assegnamento dinamico, gli infilo i dati a manina, ecc.. ma niente, non funziona!
Al che mi viene in mente che questo tipo di problema mi era già capitato in passato e si era risolto sostituendo il cavo. Il cavo che stavo usando per connettere i due router era dritto.. tutti (!!) sanno che il collegamento router-router deve esser fatto con un cavo cross.. (ma possibile che non abbia l'autosensing?? possibile che sti ca**oni mi vendono un router wifi, che con alta probabilità, data la sua natura, verrà connnesso ad un altro router, e nella confezione mi infilano un cavo dritto? strano, strano, strano!!!)
Ma va beh, attivo la mia rete di conoscenze e chiamo un ragazzo italiano chiedendogli se ha un cavo cross da prestarmi.. Il baldo giovane mi risponde "Sono un informatico, certo che un cavo cross!". Fantastico, penso. Mi incontro con lui a casa sua.. e... e... altro che informatico!! Aveva tipo 20 cavi dritti.. e neanche un cavo cross. sob sob. Ovviamente erano le 6 passate.. ed ovviamente tutti i negozi erano chiusi. (Sì, qui a Dublino, se non è Giovedì, i negozi chiudono alle 17).

Così questa mattina, appena finito il mio turno in metro, sono andata nel negozio in cui il mio coinquilino ha comprato il router wifi.. ed ho cominciato a spiegargli il problema. Dopo una serie di "prova a fare..", "già fatto", "prova a fare..", "già fatto", ...
gli chiedo se può essere il cavo. Lui mi dice, "potrebbe essere, ma è veramente strano".. E lo so.. ma d'altronde che altro posso fare se non provare??
Al che guardo il prezzo di un cavo cross: 15 euro!! Ma siamo scemi?? Gli chiedo se posso restituirlo nel caso non fosse quello il problema. Mi risponde ovviamente di no! Gli dico che è troppo costoso.. :D.. e gli chiedo se ne ha uno suo, già aperto da prestarmi.. controlla.. ma non ne ha.. Al che disperata.. gli chiedo se non avesse una pinza crimpatrice. Si mette a ridere e mi dice "bella idea, ma non ne abbiamo".

Sconsolata me ne torno a casa.. e decido di avere ancora energie per combattere co 'sto coso, prima di investire 15 euro sulla mia idea... e alla fine VINCO IO!!
Ed eccomi qua, seduta sul sofà a navigare con la mia wireless!
Comunque, giusto per chi fosse curioso, quello che ho fatto alla fine è mettergli i dati statici che ricevevo tramite DHCP (non usando il router wireless) sul mio portatile ... e mascherare il mac address del router con il mac address del mio portatile. Funziona, ma ancora mi sto chiedendo perchè?!?! Perchè la irish broadband non assegna un indirizzo IP al mio router wireless.. e come se capisse che è un router e decidesse di non dargli niente. Qualcuno sa dare una risposta a questo dubbio esistenziale???

Ok, forse ho tediato un pò i non informatici (e forse anche gli informatici stessi).. Ma, ai più valorosi, che son arrivati a legger fin qui, prometto che i prossimi post saranno molto più dublinesi.. e molto meno informatici!

Un saluto,
Grazia.

p.s. domani ho un colloquio per una famosa compagnia Americana. Mi han chiamato loro dopo che han letto il mio CV su monster.
Non cercano esattamente la mia figura.. quindi non credo di avere molte possibilità, ma ovviamente vado per provare la sensazione del mio primo colloquio in inglese ;);)

p.p.s AGGIORNAMENTO: Come non detto..non ho ancora vinto. L'indirizzo IP è scaduto dopo 2 ore.. e non posso navigare.. devo trovare un modo per fargli prendere dinamicamente quel cacchio di indirizzo :( suggerimenti?

venerdì 25 maggio 2007

Bartoszynski in Dublin

Ieri sera ho ricevuto tre differenti inviti per uscire: dalle francesi, dai brasiliani e dagli italiani..
La cosa bella di stare qui è che puoi veramente uscire ogni sera, senza allontanarti troppo da casa e senza tornare troppo tardi. Mica come a Trezzano che quando esci dove puoi andare a piedi? In piazza S.Lorenzo? o in Canova? :D
Comunque ieri alla fine sono rimasta a casa perchè ero stanca e volevo continuare a studiare.
Tra le altre cose mi sono riletta la prefazione del Bartoszynski (un libro di statistica che devo studiare) e non posso non citarvi un paio di frasi che mi trovano pienamente d'accordo.. (traduzione fatta me)

- ".. è un fatto, forse non sufficientemente apprezzato da coloro che considerano l'applicazione molto più importante della
teoria - che tanto più un concetto è astratto, tanto più vasta è la sua applicabilità."

- "Fin dall'asilo agli studenti viene insegnato che studiare è divertente. E così è, ma divertentente non è sinonimo di facile.
Infatti, molta gioia dello studio è data dal superamento delle difficoltà e della sensazione data da alcuni momenti in cui un'oscura verità diventa chiara in un istante di genialità. Tale istante spesso sembra apparrire dal nulla, ma in realtà è preceduto da un duro lavoro.
Uno non può che meravigliarsi se nella percezione popolare una persona che comincia la sua giornata alla 5 di mattina con un'ora di duro esercizio fisico è compresa e rispettata, mentre uno che spende ore ugualmente estenuanti, cercando di capire alcune sottigliezze matematiche è spesso percepito come una nullità."

Beh.. ebbene sì, dopo 2 anni ho ripreso in mano i miei appunti di statistica. E' giunto il momento della verità.. e di essere considerati "nullità" da alcuni.. :D.

Ma veniamo al discorso calcio. L'altra sera non ho potuto fare a meno di tifare Milan. Sì, un pò me ne vergogno. Forse perchè sono in terra straniera, non so, ma ho letteralmente esultato ai goal di Pippo.
Devo anche ammettere che il momento di esaltazione maggiore l'ho avuto alla fine quando il Liverpool ha segnato: sarebbe stato veramente divertente un secondo goal dei Reds, ma purtroppo il risultato è rimasto sul 2 a 1.
Ieri ho anche appeso in sala il paginone di Metro con la foto di Pippo sotto la curva rossonera che esulta dopo un suo goal! :D
Come on, Pippo!!!

Prima di salutarvi devo raccontarvi un'altra assurdità Irlandese. La mia casa è piena di finestre molto grandi: 3 in camera mia, 4 tra sala e cucina, ecc..
Siccome son zozze da far schifo, oggi ho deciso che volevo lavarle, ma AHIME'.. ho notato una cosa assurda!
Le finestre si aprono verso l'esterno (e in particolare onguna è apribile solo nella parte sinistra e la metà destra rimane fissa)
.. risultato? NON POSSO LAVARE LA PARTE ESTERNA!!!! Cosa devo fare per farle pulire?? Chiamare Grillo Antonio?? boh!!

A presto..
Saluti e baci,
Gra

martedì 22 maggio 2007

'MoNNing, free Metro.. in Dublin!

" 'MoNNing", "free", "Metro", "thank you".. queste sono le parole in inglese che so meglio pronunciare dopo 2 giorni di lavoro per METRO!
Sì, ho finalmente un lavoro!!!!
Lavoro un'ora e mezza al giorno distribuendo giornali per 'metro' (la stessa società che c'è anche in Italia) non molto lontano da casa mia (poco più a sud dell'ingresso principale del Trinity -per chi volesse venire a trovarmi :P -).
Per il momento l'orario di lavoro è 8.00-9.30 e solo con questo riesco a pagami l'affito di casa a fine mese. E' possibile che s'aggiunga un'ora diventando 7.00-9.30.. ben venga.

Voglio ora elencare una serie di motivi per cui sono più conenta di lavorare per metro che non per un fast-food come MacDonald:

1. Metro ha dei turni troppo strategici che ti permettono di avere praticamente tutta la giornata libera per fare quello che vuoi (per esempio studiare!! :D)
2. La gente ti sorride.. e ricevi una serie infinita di Thank you in poche ore.
3. stai distribuendo informazione (magari junk-information :P) e non veleno (come invece avviene nei fast-food)
4. A volte hai modo di scambiare due chiacchere (molto concise) con stranieri e/o gente del posto..
5. non sei particolamente stressato
6. non puzzi di cadavere quando torni a casa!
....

Comunque l'idea che mi era venuta, e che avrei attuato se non avessi trovato nessun lavoro in questa settimana, era di fare la ragazza "alla pari". Praticamente avrebbe voluto dire andare a vivere in casa di Irlandesi, con vitto e alloggio pagati ( ricevendo anche una paghetta settimanale tipo 80/100 euro), per fare da baby-sitter e/o pulizie di casa in base ai casi per n ore alla settimana.
Qui a Dublino questo tipo di lavoro è veramente diffuso.. Sarebbe stato perfetto per me visto che amo particolarmente i bambini.. solo che mi dispiaceva lasciare questa casa.. e probabilmente lasciare Dublino visto che tutte le offerte che avevo ricevuto erano fuori città.
Ma a quanto pare per il momento rimango a Dublino ;).
Se qualcuno/A di voi cerca informazioni per fare la ragazza alla pari questo è il sito di riferimento: http://www.au-pair-world.co.uk/. E' veramente efficace: dopo 3 giorni che m'ero iscritta ho ricevuto almeno una ventina di offerte da varie famiglie (di cui 3/4 veramente interessanti).

In questi ultimi giorni ci sono state altre notizie positive. Per esempio domenica mi sono pesata e ho scoperto di essere dimagrita di 2kg (per la serie: la disoccupazione fa bene alla salute :D).. e infine sorpresona: ABBIAMO MESSO INTERNET IN CASA!! yeah!!!
Abbiamo fatto un abbonamento con Irish Broadband che è la compagnia che in Irlanda distribuisce connessioni internet attraverso WI-MAX. Sì, quì a Dublino hanno il Wi-Max!!!

Domenica sono andata a trovare Antonio, "il Direttore".. e ho partecipato alla fase finale della preparazione dei croissant (quì trovate alcune foto). Sono venuti veramente bene; complimenti Anto'!!!

Infine prima di lasciarvi voglio mostrarvi un paio di foto del mio nuovo appartamento:

Questa è la mia camera (What a mess!!! La coreana ha cose sparse ovunque.. presto vi parlerò anche di lei :D). Di veramente figo c'è che dal mio letto, mentre sono sdraita, posso vedere fuori dalla finestra la gente che passa nella mia zona.. (ovviamente io vedo loro, ma loro non vedono me perchè sono al secondo piano :P).
Contare le persone che passano è una valida alternativa a contarele pecorelle per addormentarsi!! :D


Questa invece è la nostra living room:



Questa infine, è la veduta di Dublino che si può ammirare dal mio balconcino..


Ciao gente,
alla prossima!!! :)

mercoledì 16 maggio 2007

aggiornamenti dal fronte

Ciao gente! Qui nessuna novita'. Sono sempre alla ricerca di un lavoro.. a quanto pare anche tutti i burgher king e Mac Donald della zona sono pieni di personale.. e mi "rimbalzano" con un "ok, grazie per il cv, ti faremo sapere se abbiamo bisogno".
Comunque ieri sera, prima di addormentarmi, un'idea geniale ha illuminato il mio cervello.. ora sto agendo in quella direzione.. se riesco a concludere qualcosa vi faccio sapere. Mi sento solo deficente a non averci pensato prima!

Per il resto tutto ok. Dublino mi e' sempre piu' familiare.. e nella nuova casa mi sto ambientando. I miei coinquilini sono incredibilmente carini.. mi sento fortunata per questo, inoltre parlano anche un disceto inglese.. in particolare c'e' un ragazzo Ceco che sta qui da piu' di 2 anni.. e quando mi capita di parlarci, se non capisco qualcosa, me la ripete.. e addirittura me la scrive anche! Perfetto, no?
E' il principe azzurro del nostro castello (tranquilli, io non sono la sua principessa ;).. al massimo sono la cuoca del castello! :P ).. e l'altro ieri ha dipinto il soffitto del nostro bagno (si' e' un imbianchino :D) Grande PETER!

Presto vi raccontero' anche degli altri coinquilini e delle loro peculiarita'.

Ragazzi vi saluto.. a volte, quando non riesco a trovare lavoro, mi sale un po' di depressione.. ma qui conosco un sacco di gente fantastica che mi fa sentire veramente fortunata (e inoltre a casa ho chi mi supporta e mi fa tornare il sorriso), nonostante la disoccupazione!
Grazie a tutti!!

A presto,
Grazia

venerdì 11 maggio 2007

Leaving House in Dublin

Tra non molto lascerò questa casa per trasferirmi nella nuova..
le mie valigie sono pronte all'ingresso per accompagnarmi nel mio nuovo castello in cui mi attendono i miei nuovi coinquilini.. e un bagno con il tetto nero a causa dell'umidità!
Per fortuna uno dei miei attuali coinquilini si è offerto di aiutarmi a portare le valigie dall'altra parte della città con la macchina. Forse non vedono l'ora che sloggi da casa? :P Comunque sia gli sarò debitrice di un paio di Guinness.
Ovviamente quello qui a destra, giallo cacchina, è il mio amato trolley!

Passiamo invece al discorso lavoro. Nonostante abbia ormai risposto almeno ad una trentina di annunci, il mio telefono continua a tacere e la mia casella e-mail è piena di risposte automatiche del tipo "la ringraziamo per aver inviato il suo CV, la contatteremo in futuro se la sua figura... blah blah blah... ".
Il mondo dell'IT non mi vuole.. psss.. sarà forse perchè sul mio cv non ho mai scritto che il mio inglese è fluente, sarà perchè sono troppo onesta e ho sempre messo in evidenza che sono ancora una studentessa.. o sarà forse perchè non ho esperienza in JAVA??!! Cacchio.. chi lo capisce il mondo dell'IT?

Ma va beh.. non siamo pessimisti, sono convinta che qualcuno nei prossimi giorni/settimane/mesi mi chiamerà. Anche il mio fido cellulare ne è convinto.

Comunque sia da domani comincio a cercar lavoro in qualche posto tipo McDonald's, perchè il mio conto corrente è ormai da troppo tempo in discesa libera!!!
Inoltre credo che un lavoro part-time sarebbe PERFETTO per me in questo momento.. in modo da poter studiare anche per i miei ultimi esami universitari! yeahhhhhhhhh! Sono positiva!!

A presto cari amici..
Saluti e baci,
Grazia

martedì 8 maggio 2007

I lunedi.. culinari.. in Dublin!

Anche ieri come gli scorsi Lunedì, qui in casa si è svolta una cena internazionale.
Dopo i miei spaghetti alla carbonara di settimana scorsa, si è passati alla cucina Francese.
Questa volta un discreto numero di fanciulle francesi ha affollato la nostra cucina.. e ovviamente la mia cena non reggeva il confronto con co' tanta quantità di cibo.
Questa settimana abbiamo raggiunto quota 12 persone.. e il nostro tavolo è bastato a malapena.
Questo a destra è un autoscatto che ritrae tutti quanti. Da notare che sono riuscita a ribaltare le mie classiche abitudini milanesi (..e 'Comelichesi' in particolare) riducendo a quota 25% il numero di uomini presenti.. non male direi!!
(9 ragazze su 13 persone!!).

Domenica sono andata con un paio di coinquiline francesi ad Howth: un posto sul mare qui a Dublino. Abbiamo passeggiato, salendo anche su una collinetta, per oltre 4 ore. Queste sono un paio di foto del magnifico ambiente che ci circondava:



Che altro dire?
Stamattina c'è stato il vincitore dei mondiali di Snooker: lo scozzese John Higgins.. questo per la precisione:


Io tifavo per il suo rivale: il 23enne inglese Mark Selby



Rimanendo sempre in tema di sport: settimana scorsa sono andata al pub a tifare Milan.. ora cari amici milanisti siete in finale..
HAHAAHAHAH non vedo l'ora che arrivi... per tifare LIVERPOOOOOOOOOL.. e credo che mezza Dublino sarà d'accordo con me ;). Giusto per non dimenticare:


Per finire volevo suggerirvi un modo per risparmiare soldi nelle chiamate internazionali dall'italia verso Dublino (e verso l'Irlanda in generale).
La cosa che ho scoperto non molto tempo fa (ma che magari voi già sapete) e che ogni cabina pubblica Dublinese possiede un proprio numero di telefono che è possibile chiamare come un telefono qualunque. (di solito il numero è indicato vicino al telefono).
Grazie a questa cosa è possibile risparmiare soldi (nel caso in cui come me non abbiate un telefono in casa) chiamando queste da Skype.
Il costo di una telefonata da Skype verso un numero locale Irlandese è veramente esiguo: qualcosa come 1 cent per minuto.

Per ora è tutto.
Saluti e baci,
Gra.

sabato 5 maggio 2007

Moving in Dublin Center

Tempi di cambiamenti qui a Dublino. Non ho trovato ancora lavoro, ma si cambia casa!
Abbandono questa casetta tanto carina e vado in centro.
Tre giorni fa ho chiamato una ragazza, dopo aver visto un suo avviso per una casa in affitto, due giorni fa sono andata a vedere la casa, ieri la casa era "mia" e settimana prossima mi TRASFERISCO!! (fosse così facile trovare un lavoro!! :p )

Questo trasferimento comporta -ovviamente- vantaggi e svantaggi.
Vantaggi:
-sarò a 10 min. da St.Stephen Green: pieno centro di Dublino;
-Sarò in una doppia invece che in tripla;
-Il prezzo mensile è tremendamente basso e in totale (contando che non dovrò fare nessuno abbonamento ai mezzi) ogni mese risparmierei circa 200 euro;
-assolutamente nessuno in casa parla Italiano neanche per caso (la mia compagna di stanza è SudCoreana -mia coetanea, veramente carina- e nell'altra doppia ci saranno un Brasiliano e un Ceco -che non ho ancora conosciuto- ).
Svantaggi:
-La casa è molto più piccola dell'attuale;
-c'e' un solo bagno (che ha il tetto quasi completamente nero per l'umidità);
-il citofono non funziona (:P).
-la casa non ha internet (ma troverò il modo di aggiornare il blog comunque ;) );

Ovviamente non ho accetto prima di aver sentito il parere del Direttore sulla zona, che mi ha dato il via libera! Per Dublino mi fido più di lui che di Google (uuuhhh è quasi una bestemia questa!! :D).
Nel complesso mi sento di dire di aver fatto un affare!

Trasferendomi nella nuova casa mi sembra di metter un pò più radici a Dublino perchè, mentre attualmente per andarmene devo solo dare un preavviso di 7 giorni, lì dovrò trovarmi una sostituta (a meno di perdere la caparra di 400 euro!)..
Comunque con un affitto del genere credo che non sia affatto difficile trovarne una.

Ieri sera sono andata con i miei coinquilini a giocare a Biliardo. Alla fine abbiamo usato il biliardo all'americana (?).. cioè quello con le palline colorate e numerate divise in piene e non.
Per fortuna sono venute anche le due francesi, che praticamente non avevano mai giocato, così non ho sfigurato :P
C'e' da dire.. che questo tipo di biliardo non mi esalta particolarmente e anche il tavolo non aveva nulla
a che fare con il tavolo all'Italiana che usavo a Milano (per non parlare della mia stecca in fibra di carbonio :P).
Comunque il miglior gioco del biliardo rimane il nostro!! ;)

Per concludere, siccome non ho foto da mettere, vi inserisco il video di una pubblicità che in questi giorni sta
girando sulle TV irlandesi. E' una pubblicità per la sicurezza sulle strade.. ed è un vero "pugno nello stomaco"
(contate che la fanno a vedere a qualsiasi orario). La dedico a mio fratello e alla cara Giulia.



Saluti e baci.
Gra.

martedì 1 maggio 2007

sport in Dublin

Hola Gente,

La nuova ragazza che starà nella mia camera al posto della tedesca è Anita:
una ragazza Parigina. Così tornano a quota 3 i francesi della casa.. e non si sa ancora chi sarà la nuova ragazza che sostituirà la "vecchia" Parigina.
Sarà mica un'altra francese? :D.

Ieri sera abbiamo fatto una piccola festicciola d'addio per Cristine la ragazza tedesca che se n'è andata oggi.
Ho preparato spaghetti alla carbonara per 11 persone!! E' veramente incasinato cucinare per così tante persone.. anche dei soli e semplici spaghetti!
..ma alla fine è comunque venuto fuori qualcosa di mangiabile :).
E' stata una serata carina.. ed è venuto anche il mio amico cinese: Antony (ricordate?). Ci ha portato qualche dolce tipico (?) cinese e una bevanda chiamata vodka blue!
I dolci avevano sapori troppo dolciastri e gusti completamente sconosciuti al mio palato. La "vodka" blue -che di vodka aveva ben poco- era totalmente imbevibile: aveva lo stesso sapere dello sciroppo che prendevo da piccola per il maldigola!!
Inutile dire che appena il caro Antony è andato via.. quasi tutto è finito nella spazzatura :D

Sabato, invece sono andata con 3 miei coinquilini (i 3 francesi) a giocare a Golf non molto lontano da casa.
E' incredibile quanto sia economico giocare a golf qui a Dublino: abbiamo speso solo 6 euro a testa (e nel prezzo era compreso anche il prestito di mazze e palline.)
E' stata la mia prima volta, dopo il minigolf. Per fortuna nessuno di noi era esperto,
e tra me e l'altra ragazza si son viste scene di totale incapacità!
Sono dovuta arrivare ultima.. giusto per dare la rivincita ai Francesi (dopo la finale dei mondiali ;D).. Ma la prossima volta il primo posto sarà mio! :P
Appena la mia coinquilina mi spedisce le foto.. ve le mostro.

Un altro "sport" che dovrò assulutamente provare prossimamente qui a Dublino è lo snooker!
Lo snooker è un tipo di biliardo che qui va un sacco di moda. In Italia non
l'avevo mai visto.
Proprio in questi giorni ci sono i mondiali di questo sport, e ogni giorno in TV si vedono grandi sfide. Quasi tutti i giocatori sono Inglesi o Irlandesi.
Questo è un esempio di tavolo da snooker:

Ci sono molte più palline e il tavolo è molto più grande.

Per il resto credo di non avere altre news..

Questa è un'altra foto dello spire, ma fatta di giorno da un'altra angolazione (precisamente fatta da dietro la statua dedicata a Daniel O'Connell.. che si trova nell'omonima via):