martedì 6 novembre 2007

QA and GP

Prima di tutto volevo ricordare ai piu' distratti, visto che diverse persone me l'hanno chiesto, il significato di Q.A.: Quality Assurance. Cioe' mi occupo di assicurare la qualita' del prodotto :D.

Passiamo ad un altro acronimo: G.P., che non significa Gran Prix, ma bensi' General practitioner.. ovvero dottore/medico.
Qui -ovviamente- non esiste la mutua, e se vuoi andare da un dottore devi trovarti uno di questi GP sparsi in giro per Dublino (non ho ancora capito se esita un elenco generale) e sborsare dai 40 euro in su!
In questi mesi mi e' capitato di aver bisogno di un medicinale (il buscopan in particolare) che in Italia viene rilasciato in farmacia senza bisogni di ricetta, ma che qui richiede -ovviamente- una prescrizione. Cosi', secondo loro, avrei dovuto andare da uno di questi General Partictioner e sborsare 40 euro per farmi fare una ricetta: certo!! Chiaramente mi sono fatta portare 2 pacchi di buscopan dall'Italia e con questi dovrei essere a posto per il resto della mia permanenza :p.

Per il resto fino ad ora non ho avuto l'onore di andare da uno di questi fantomatici GP, ma probabilmente presto dovro' contattarne uno perche' la societa' per cui lavoro me l'ha chiesto. vedremo :).

Ora, prima di salutarvi, vi posto questo fantastico video con l'intro della prima puntata della 19-sima stagione dei simpson (per capirci: quella successiva al 'The Simpson's Movie'):



Notte,
Grazia

11 commenti:

mino ha detto...

Guarda che per te andare da un GP e' gratuito.

L'assistenza sanitaria gratuita in tutta la EU e' un tuo diritto, sei Italiana e hai la tesserina blu dell'assistenza sanitaria Europea (quella che da due anni sostituisce il vecchio modulo E111).

Tutte le volte che sono stato da un GP era molto ironico nella sala d'attesa pensare che tutti gli Irlandesi in coda pagavano il ticket e io no.

Informati, ne sono sicuro al 101%!

Grazia ha detto...

E' vero Mino, hai ragione.
Ho dimenticato di dire questa cosa importante.

Comunque, se non ho capito male, non tutti i GP lo accettano.. devi andare in alcuni particolari.. tipo quelli in cui devi fare la fila per 2/3 ore se ti va bene. (di questo ne sono certa al 80% perche' mi ero informata quando ne avevo bisogno).

Se qualcuno degli atri lettori dall'irlanda vuole confermare/smentire.. e' il benvenuto.

Freddy ha detto...

Dipende.
Dopo 90 giorni ti saresti dovuta iscrivere all'airee saresti stata cancellata dal SSN perdendo i benefici che ha un comunitario all;estero (perche' diventi un "locale" e passi sotto la cabarettistica sanita' irlandese che e' a pagamento).

Essendo italiana sicuramente non l'hai fatto, quindi da cittadina comunitaria avresti diritto allo stesso tipo di trattamento che avevi in italia.

Siccome pero' in irlanda andare dal medico e' come andare dall'idraulico, il medico puo' rifiutare il tesserino sanitario europeo e tesserino dell'assicurazione (che tanto non serve ad una cippa visto che i primi 125 euro sono sempre a carico tuo).

Ideafix ha detto...

Non si finisce mai di imparare nuovi acrinimi ella vita :-)

ciao

Ideafix ha detto...

ops Acronimi

Puntino ha detto...

Una volta che sei andata dal GP ed hai sborsato se ti va bene 40€(il costo dipende dal tipo di vista che ti fanno?) rimani per sempre associata a quel GP oppure ogni volta che ne hai bisogno ne scegli uno?

Grazia ha detto...

beh, come ho detto, non ci sono mai andata.. pero' credo che funzioni come da qualsiasi medico privato.. cioe' ci vai se ti pare.. ;)

Mariangela ha detto...

Io sono andata alla clinica in Aungier St e ho dovuto sborsare 50 euri (più 2,5 perchè pagavo conla carta di credito!!!!!) solo per parlare con il medico!!!! Dovevo chiedergli se potevo fare delle analisi! Mi ha fatto andare il giorno dopo per il prelievo e, dopo 1 settimana, ho pagato altri 70 euri per avere il responso!! E dovevo controllare solo 1 valore, non fare le analisi accurate...da matti!!!
Io so che potrei avere un rimborso di queste spese, ora che sono in Italia...mah! Non ci credo molto!

Puntino ha detto...

@ Mariangela

quind ono hai provato ad usar la tessera sanitaria come ha suggerito Mino a Grazia.

Mariangela ha detto...

No, non l'ho usata ma credo che serca a poco...fatemi sapere!! magari next time sarò più furba ;-)

utopie ha detto...

posso chiederti un po' di buscopan se ne ho bisogno prima della mia prossima tornata in Italia? ;-)