lunedì 12 novembre 2007

le dubliners

Leggendo i vari blog degli Italians in Ireland ho visto commenti di gente che si lamentava di non trovare abbastanza Irlanda nei nostri blog.
Allora mi sembra giunto il momento di 'sfoderare' il mio post sulle Irlandesi.. che in realta' ho deciso di restringere alle Dublinesi visto che le mie consiederazioni si basano solo su quello che ho visto qui in Dublin.

Inoltre va detto che quello che descrivero' e' quanto ho visto in questi mesi, e non si basa molto su rapporti interpersonali, visto che al momento non conosco abbastanza Irish girl per fare questo tipo di osservazioni. Quindi, probabilmente risultera' un post abbastanza superficiale, ma questo 'e quanto posso comunicarvi al momento ;)

Vediamo.. da dove cominciare?
La prima cosa che un italiano puo' notare e' il modo di vestire che hanno, infatti durante il giorno vestono in modo veramente basic: tuta in ciniglia, maglie che in Italia non trovi neanche al mercato e ballerine, nelle migliori delle ipotesi.. tanto che io, che di vestiti tipicamente poco mi curo, posso sembrare piu' elegante di loro. Si rifanno invece la sera, le puoi infatti vedere girare vestite in modo totalmente opposto: sembra infatti che stiano andando ad un matrimonio o al ballo delle debuttanti.

Durante il giorno comunque non si risparmiano con il make-up e la pettinatura. Sembrano sempre tutte appena uscite dal parrucchiere, secondo me qui la piastra per i capelli non e' un optional.. e' un must! Non ci crederete, ma piu' di una volta ho visto nei bagli di alcuni pub le piastre a gettoni, del tipo: inserisci n euro e stirati i capelli.. (sai casomai avessi preso un po' di umidita' durante il tragitto.. :D). Inoltre e' un'ardua impresa riuscire a trovare una teenager senza almeno 3 strati di trucco in viso.

Quindi ricapitolando: trucco, capello stirato e tuta di giorno.
Vestiti tirati di sera. Il punto e' che a volte questi vestiti piu' che tirati.. potrei definirli RItiriati. In che senso? Per spiegarmi meglio posso citare la frase di una mia amica francese: 'qui usano le cinture come mini-gonne'... non e' infatti difficile vederle girare con quasi ogni punto del corpo scoperto, nonostante le temperature non tropicali.

Altro punto cruciale: vanno spesso in giro a gruppi di sole ed esclusivamente donne, ticamente composti da: una stragnocca e altre n raggazze tutt'altro che gnocche. Certo i gusti sono soggettivi, ma invito gli italiani che vivono da queste parti ad esprimersi a proposito :).

Quindi fino ora vi ho descritto giorno e sera.. Veniamo alla notte, ovvero uscite dai vari pub: non e' difficile trovarle ubriache fradicie e se ti va bene puoi trovare qualcuna far pipi' per strada, ma questa e' piu un'usanza in cui i maschi detengono il primato (effetto scontato contanto le quantita' industriali di birra ingerite).

Quando questa estate abitavo in centro, ogni volta che uscivo di sera, al rientro beccavo sempre qualcuna ribaltata per terra..
Una volta ho visto una scena da paperissima (peccato non aver avuto una videocamera!): ero in una delle vie principali di Dublino (Grafton street), era mezzanotte, c'erano 2 ragazze completamente ubriache che continuavano a ridere come oche.. Una delle due comincia a correre con la sua minigonna ascellare per andare incontro ad un taxi... e splash alla prima pozzanghera fa un volo da record.. e subito dopo.. si ritrova completamente fradicia (un'oca nel suo laghetto per l'appunto :D).

Qui l'alcool si puo' definire un problema sociale, anche per le ragazze, tanto che, fino a un paio di mesi fa, girava sulla TV pubblica questo spot:


Probabilmente non ho fatto una gran bella pubblicita' a queste Dublinesi, ma c'e' sempre tempo per conoscerle meglio.. e cambiare idea..

Mi permetto di concludere dicendo che questo vuole essere un insieme di peculiarita' notate per le strade di Dublino.. ma non una generalizzazione.. Ovviamente le Dublinesi non saranno tutte cosi'.

Sentitevi liberi di dire anche la vostra.. o di aggiungere quanto vi pare.

A presto.
Grazia

23 commenti:

Freddy ha detto...

Ma sei pazza? Adesso arriveranno come le cavallette a dirti che non e' vero niente o che non hai il diritto di dire certe cose e che sputi nel piatto dove mangi.

Poi si riempiranno la bocca della parola "PREGIUDIZIO" (dimenticando l'altra: ipocrisia).

Io quello che vedo a dublino tutti i santi giorni a milano non l'ho mai visto (escludendo i sudamerican i in piazza duomo).

Grazia ha detto...

Freddy, non essere sempre cosi' tragico/drastico ;).

A parte l'alcool, che comunque e' problema ufficialmente riconosciuto (vedi il video trasmesso su RTE), non mi sembra di aver descritto niente che possa farmi dire questa cosa e' peggio che a Milano ;)

Freddy ha detto...

Io quando ho detto e mostrato che le donne sono obese sono stato linciato.

Poi che una possa essere un po' piu' rotonda ci sta pure... certo vestirsi come dei sacchi di patate certo non aiuta...

Serpico ha detto...

interessante il discorso della cintura usata come minigonna :P

Puntino ha detto...

Forse usare la cintura come minigonna non fa parte tanto di una precisa strategia per "l'acchiappo" ma semplicemente risolve in maniera molto veloce e funzionale il problema post birra..immaginate se vi scappa con addosso un bel jeans ultra aderetente :)
Caratterialmente come sono le Dubliners? Si scambia facilmene una chiacchiera?

TopGun\Ace In The Storm ha detto...

Puntino ma che ti frega a te?
tanto tu sei indirizzato verso stoccolma! LOL

Serpico ha detto...

effettivamente dell'"acchiappo" grazia non ne ha parlato. bevono ma poi girano sempre assieme... mmm... la situazione si complica XD

Patrizia ha detto...

Fa quasi tenerezza sentire un ragazzo,puntino, che chiede se è possibile scambiare due chiacchiere con una ragazza...è molto apprezzabile in un uomo l'approccio simpatico/chiacchierato..E che si dice dei ragazzi di dublino?

Michele ha detto...

Carissima Patrizia, penso che siano moltissimi i ragazzi vogliano fare chiacchiere con le ragazze!no?

Da ex-dubliners, confermo la diagnosi di Grazia sulle dubliners...vorrei però dire comunque che ci sono talmente tante ragazze straniere interessanti a dublino che il fatto che le irish sono talvolta inarrivabili non costituisce problema rilevante per l'esemplare maschio !

Puntino ha detto...

@ Michele
che intendi per "le Irish sono talvolta inarrivabilli? Forse come dalle nostre parti, dove, prima di attaccare bottone con la bella di turno passa quasi tutta la serata (se ti va bene)

@Patrizia
Grazie che apprezzi il fatto che voglio scambiare 2 chiacchiere con una ragazza, sinceramente lo trovo il modo + naturale e semplice per conoscere qualche ragazza...

@ Top
Dato che il mio Inglese è appena mediocre vorrei andare in un paese anglofono per dargli una sistemata come L'Irlanda... e se ti trovo pure qualche bella pulzella la lingua la imparo prima :)
Per il momento Stck è solo un sogno

Puntino ha detto...

Dimenticavo sono d'accordo con michele quando dice:

"ci sono talmente tante ragazze straniere interessanti"

Infatti quando vai in una capitale europea trovi sempre una casino di gente che viene da altri parti del mondo...quando sono stato a Stck per trovare una svedese ho dovuto prima beccare una Tedesca, Finlandese ed una Norvedgese

Alessandro ha detto...

Io mi chiedo ogni sera che esco: "ma non hanno freddo??!"
Perchè teoricamente a inizio serata non dovrebbero essere strapiene d'alcool (teoricamente).
Io gelo e loro nude!

sephi ha detto...

Non so in irlanda, ma qui in nei paesi scandinavi c'e' il "vorspiel", in pratica si inizia a bere assieme prima di uscire, ovviamente quando escono sono gia' belle allegrotte e il freddo non lo senti anche se sono iperscollate.

Puntino ha detto...

@sephi
in che paese della scandinavia sei?

sephi ha detto...

Norvegia :)

Puntino ha detto...

@sephi
So che non dovrei postare su questo blog richieste personali.... ma vorrei sapere qualcosa in più sulla norvegia. posso conttarti in qualche modo, se non ti scoccia?

sephi ha detto...

certo puntino ci mancherebbe, no problem :)

la mia mail e': sephirot (chiocciola) gmail (punto) com

chiedi pure tutto quello che ti pare :)

Anonimo ha detto...

è naturale che un italiano noti subito il modo diverso di vestire delle irlandesi e anche degli irlandesi...certo, ti stupisci, ma poi sapete cosa mi dico? fanno bene, they don't care, se ne fregano di come vestono,sia di giorno che di sera...questo mi piace...non giudicano in base all'apparenza...e questa è una cosa da ammirare, secondo me!

Grazia ha detto...

Ciao Anonimo/a! :)

Io non ho infatti detto che fanno male, ho solo sottolineato la cosa perche' fa parte del loro modo di essere.

Se vuoi, poi ti posso dare una prova tangibile che la penso come te: guarda la mia foto per il lungo nella parte destra del mio blog..
;)

See ya!

Anonimo ha detto...

mah, secondo me e' tutta invidia da italiana-media

open your mind, and get drunk

Grazia ha detto...

Ciao Anonimo (sei lo stesso/a di prima? :))

Visto che mi stai simpatico ti dedico la nuova pubblicita' che passa, questo e' tutto per te ;):

http://www.youtube.com/watch?v=L_ZfhP8OUZA

Anonimo ha detto...

sono john titor, vengo dal futuro

Serpico ha detto...

ma che invidia... grazia non è una persona invidiosa, anzi!