domenica 21 ottobre 2007

la mia settimana

Che mi e' successo questa settimana, si chiederanno i miei lettori. (forse!).
Dunque un veloce elenco di novita' che mi sovvengono al momento:

- Mercoledi' scorso sono diventata 26enne. Non voglio spendere troppe parole sulla cosa perche' pensare di aver superato la soglia dei 25 anni mi destabilizza. La cosa carina e' che il giorno del mio compleanno i miei colleghi mi hanno portato una torta (anzi 2) per festeggiare.

- Lavorativamente parlando la settimana e' stata un po' piu' leggera della precedente. Nessuno e' morto per il flop di settimana scorsa e le cose sembrano finalmente procedere nel verso giusto.

- Settimana scorsa la mia azienda mi ha sganciato l'assegno ed ieri ho finalmente cominciato il corso di inglese (in centro). Certo che ce ne vuole di forza di volonta' per alzarsi alle 7.30 anche di Sabato.. ma ne vale sicuramente la pena, infatti la lezione e' stata proprio piacevole ed utile. In classe c'eravamo io, altre 7 ragazzE e Paul il nostro insegnante, che non e' giovane e bello come il mio vecchio insegnante, ma altrettanto in gamba. Le altre ragazze sono quasi tutte Polacche -e particolarmente carine- (ah se qualcuno e' interessato il nome della scuola e' DSE: Dublin School of English :P ).

- Ieri pomeriggio ho anche trovato una biblioteca pubblica aperta di Sabato: la 'Kevin Street Library' non molto lontano da St.Stephen Green e da St.Patrick church. Speravo di trovare qualche tavolo per studiare e qualche giovane universitario -come e' facile trovarne nelle biblioteche rionali di Milano- ma purtroppo ho solo trovato solo un grande -vecchio- tavolo di legno e 2 -vecchi- signori che si potrebbero veramente definire topi di biblioteca (in inglese bookworm :P). Ma non mi sono fatta scoraggiare e mi sono messa a studiare un paio d'ore e devo dire che sono state molto produttive.
Ho appena scoperto che la biblioteca centrale (per i Dublinesi: quella che sta dentro l'ILAC) e' aperta anche di Sabato.. quindi probabilmente sabato prossimo faro' un salto da quelle parti.. cosi' per cercare di avere intorno un po' piu' gente :)

- Ieri ho finalmente conosciuto Maurizio (l'autore del blog 'Utopie Irlandesi'), sono infatti andata ad una cena internazionale a casa sua. Oltre a noi c'erano un altro ragazzo italiano e due ragazze: una spagnola e una polacca. Saremmo dovuti essere stati di piu', ma 2 ragazze hanno tirato il pacco causa lutto (2 lutti diversi! Assurdo, no? :D). Cena buona, che si potrebbe definire ottima se paragonata al tipico cibo irlandese (nonostante un tiramisu' senza zucchero! :D).
In complesso serata piacevole. Cose da sottolineare: la somiglianza di Maurizio con Vasco (che non so se puo' essere preso come complimento oppure no :P) e il momento di picco: quando si cercava di spiegare alla Polacca e alla Spagnola chi fosse UnaBomber (scene irripetibili :D).

Al momento non mi viene in mente nessuna altra novita'.. sicuramente mi saro' dimenticata qualcosa, ma c'e' sempre tempo per recuperare.

Ora vi saluto, ma prima vi voglio annunciare quello che ho deciso sara' il tema del mio prossimo post: LE IRLANDESI. Vi aspetto numerosi, non mancate ;).

A presto,
Grazia

10 commenti:

Freddy ha detto...

Ma se sei fidanzatissima e innamoratissima, "chettefreca" dei giovani universitari?

Grazia ha detto...

Personalmente trovo piacevole studiare circondata da altra gente che studia.

e poi sarebbe carino poter socializzare.. non mi interessa tanto che siano giovani.. ne tanto meno di sesso maschile..
o tu credi che la gente voglia socializzare solo per cercarsi il proprio fidanzata/o?

Freddy ha detto...

Da come l'hai scritto sembrava piu' che cercassi un maestro di tennis muscoloso, non qualcuno con cui socializzare...

Speravo di trovare qualche tavolo per studiare e qualche giovane universitario, ma purtroppo ho trovato solo due vecchi topi di biblioteca

Giovanni ha detto...

approposito di vecchi, quando vieni a socializzare col pelatissimo diego?

Grazia ha detto...

#freddy:

Perche' tipicamente i giovani universitari sono dei maestri di tennis muscolosi, vero? Probabilmente abbiamo frequentato due universita' diverse ;)

Comunque volevo mettere l'accento su universitario non tanto su giovane (se vuoi levo giovane cosi' tutto puo' apparire meno fuorviante ;)) perche' speravo di trovare un ambiente tipo quello delle nostre biblioteche rionali (con gente che sta li per studiare per degli esami universitari e non giusto per leggere l'introduzione di un libro che vuole prendere in prestito).

Inoltre i due tipi che stavano li' sembravano molto piu' dei serial killer che dei socializzatori (peccato non averli potuto fotografare :D ).

#Giovanni
Prima mi aspetta la foltissima Anastasia ;)(11 Gennaio! Dovrebbe suonarti familiare questa data, no? :) )

Serpico ha detto...

MA... AUGURI! SMACK SMACK SMACK! :)
ps e ora parliamo delle irlandesi :D

utopie ha detto...

E si anche io voglio una vita spericolata, di quelle vite fatte così... senza zucchero nel tiramisù.

Alla prossima ragazza dai polsi sottili.

Michele ha detto...

Allora auguri pubblici per il tuo compleanno, spero che non ti assalgano gli acciacchi dell'età!

Complimenti per lo stile del tuo blog!

sephi ha detto...

attendo ansiosamente il post sulle irlandesi :D

Giovanni ha detto...

11 gennaio?? perchè?