martedì 19 giugno 2007

Faccende lavorative

Oggi era il mio quarto giorno effettivo di lavoro.
Di giorno in giorno va sempre un pò meglio con l'inglese, ma siamo ancora ben oltre il limite del sopportabile. So che probabilmente in un mese sarà ad un livello accettabile, ma il mio stomaco e il mio cuore continuano a mandare segnali di SOS al mio cervello per dirgli di muoversi a comprendere questi tizi.

Battute a parte, ieri è stata una giornata piacevole perchè ho conosciuto il mio effettivo capo, che si è dimostrato una persona veramente piacevole.
Questo mi fa stare piu' tranquilla e soprattutto mi fa alzare la mattina senza un pugno allo stomaco.
Ieri, mentre parlavamo si è permesso di dirmi piu' di unavolta che il mio inglese è piu' che buono! Sarà purè così, ma io durante le riunioni (così come in mensa) non ci capisco quasi niente. bah.

Le riunioni del mio team sono un'esperienza unica. Ogni giorno, ad una data ora, tutto il gruppo (composto una dozzinadi baldi giovani) si riunisce in teleconferenza con l'america.
Ognuno parla per un tot. di tempo dando qualche feedback sul quel che ha fatto e sta per fare. Sono situazioni uniche.. ..se solo capissi che cacchio dicono!! :D
Ovviamente a fine giro tocca anche a me e all'altro ragazzo nuovo parlare. Capirai che ho da dire per il momento!

Comunque, nel frattempo, ho anche 'scoperto' qual'è il mio lavoro.
Il nome ufficiale è QA ovvero Quality Assurence; ovvero un nome figo per dire beta tester :P.
Il gruppo è infatti diviso in due parti: una fatta dagli sviluppatori e una fatta dai QA.

Il lavoro non si prospetta particolarmente difficile (anche se ora ovviamente mi è ancora oscuro in molte parti) e paradossalmente sembra composto da tanti esercizi di inglese perchè i test case sono scritti in inglese e ci vuole una certa meticolosità per interpretarli.
Per il momento calza a pennello.. e poi volendo, in un secondo momento, credo non ci voglia molto a passare dall'altra parte della barricata in mezzo agli sviluppatori.

Poi ieri mi sono presa anche una mia piccola rinvicita. Il mio secondo capo, mi ha invitato a giocare a calcio balilla.. (che qui chiamano fossball, o qualcosa del genere) e ha cominciato spiegandomi le regole. Io gli ho detto che non c'era bisogno perchè sapevo già giocarci! (ho perso interi pomeriggi della mia adolescenza a giocare a quel gioco!!!)
Inutile dire che sono rimasti tutti e 3 a bocca aperta.. HIHIHIH
Ho vinto 3 parite su 3 , e il tizio mi ha anche elogiato anche durante la teleconferenza. e va beh concedetemelo. ;)

Durante il week-end invece mi è successa una cosa particolare: mentre camminavo per strada ho incontrato due ragazzi della mia università Milanese. E' stato veramente incredibile beccare, così per caso, due milanesi in giro per Dublino.
Anzi, visto che uno dei due è diventato lettore del mio blog lo saluto ufficialmente: CIAO TOMMASO ;)

A presto,Grazia.

TANTI AUGURI A TE!!

Tanti auguri alla mia sorellina.. che ormai diventa sempre piu' sorellona.

TANTI AUGURI DEBORA, oggi sono 16!!!
e questo post e' dedicato solo a te!!!


Ti aspetto qui a Dublino per festeggiare!


Per gli altri aggiornamenti ci sentiamo stasera. Volevo scrivere ieri, ma sono crollata dal sonno. A presto cari amicici.

mercoledì 13 giugno 2007

primo giorno

Oggi era il mio primo giorno di lavoro.
Eravamo 3 nuovi assunti, anzi 4 contando una ragazza delle risorse umane.
La prima giornata, come credo avvenga sempre nelle grandi aziende, è stata introduttiva: cosa fa l'azienda, i vari gruppi di lavoro, la gerarchica, le varie sedi, le toilet, la caffetteria, la palestra, la salute sul lavoro, il badge, la foto, i benefit, l'ufficio salari&stipendi, la postazione, il capo, la intranet,.... e bla bla..

Insomma una giornata, che se avessi passato in Italia sarebbe stata di totale relax e completamente entusiasmante. Invece stavo in Irlanda.. e la gente parlava in Inglese (con un bell'accento irlandese.. tipo 'olraish' invece di 'olrait'.. e cose del genere)... ed io capivo poco, pocchissimo. Ed ero l'unica straniera.
Mamma mia come è stata dura. Certe situazioni sono veramente al limite dell'imbarazzante.. quando la gente ti fa una domanda, tu non capisci, chiedi di ripetere, te la rifà e tu non capisci ancora.. allora annuisci un qualcosa che non è ne un no, ne un sì.. ma è un qualcosa.. che vuole dire, 'per piacere cambiamo discorso'. :/
L'unico momento in cui ho capito qualcosa e ho parlato un pò, è stato a tavola per una decina di minuti quando si è parlato di calcio!! Quello sì che è il mio argomento preferito :P.

Comunque domani dovrei finalmente avere un contatto con il mio lavoro. Spero vada meglio, perchè almeno quando si parla di informatica dovrei comprenderli un pò di più. Vi saprò dire.

un saluto,
Grazia

martedì 12 giugno 2007

News in Dublin!!!

Eccovi un doveroso aggiornamento.
Scusate se non mi sono fatta sentire per quasi una settimana.
Fino ad oggi, quando non ho scritto per un pò di giorni consecutivi era perchè non avevo molto di bello/nuovo da dire. Questa occasione è diversa e ho un sacco di cose fantastiche da raccontarvi.

Da dove cominciare? beh, dalla notizia piu' bella: mi han presa, e domani sarà il mio primo giorno di lavoro!!!
Fantastico, no? Sì, magnifico!
L'avevo capito che il colloquio era andato particolarmente bene, ma non avendomi chiamato per 6 giorni cominciavo a pensar male visto che la tipa delle risorse umane mi aveva detto che mi avrebbe chiamato entro un paio di giorni. Ma va beh.. meglio tardi che mai :P.

Che lavoro farò? La pigia-botttoni ovviamente.. ma preferisco aspettare di cominciare prima di fornire ulteriori dettagli.

Il posto di lavoro e' un'azienda americana e come tale si porta dietro tutta la mentalità USA.. quindi, nell'edificio dove lavorerò, ci saranno: palestra, caffetteria, sala relax con playstation e pool.. tutto ovviamente gratis!!
E non posso non dirvi del trattamento economico. Quando la tipa mi ha chiesto se mi fossero andati bene 28.000 euro l'anno (lorde!) l'ho guardata un pò come ho guardato Zanco, il mio professore di Analisi I, quando alla fine del suo esame mi chiese se mi fosse andato bene 27 (contate che questo tizio faceva passare una persona su 30 -> chiedete agli altri Comelichesi per conferma :P).
Insomma fatevi due conti 28.000 lordi, diventano più di 1.800 euro NETTI al mese qui in Irlanda (perchè gli stipendi fino ai 33.000 euro sono tassati al 20%!).
e non solo.. vi dico che qui questo è uno stipendio medio nel settore dell'IT per un laureato: conosco gente che con un paio d'anni d'esperienza ne prende 35.000 di euro!!!

Il posto di lavoro si trova a Saggart, non è Dublino centro, ma non è neanche lontanissimo (saranno 10/15 km da Stephen Green). L'unico problema è il traffico!
Ieri ho scoperto che c'è un bus che passa esattamente sotto casa mia e fa capolinea davanti all'azienda. Stamattina ho provato a fare il tragitto e ho impiegato esattamente un'ora. Praticamente quanto ci mettevo a Milano
per andare da Trezzano fino a Buenos Aires. Il problema è che con l'autobus sono troppo dipendente dal traffico e, ad esempio, in caso di incidenti la situazione può diventare veramente insopportabile. Per questo sto cominciando a pensare a soluzioni alternative (tipo trasferirmi vicino a lavoro). Vedremo.

Ora sono un pò nervosa pensando a domani.. perchè sarà tutto nuovo e ci sarà l'ostacolo dell'inglese.
Ma sono positiva.. e non vedo l'ora di cominciare!!

Un'altra sorpresa di questo week-end è che mi è venuto a trovare il Maury.
Non mi aveva detto che sarebbe venuto e me lo sono ritrovata davanti mentre distribuivo i giornali.. :D E' stato bellissimo: una grande sorpresa!!!
Peccato siano passati veramente in fretta questi 4 giorni.
E' venuto con un suo collega: Guido. CIAO GUIDO!
I due ragazzi si son beccati la mia festicciola che ho organizzato per il nuovo lavoro. Mi hanno anche aiutata trasformandosi in cuochi provetto e conquistando tutte le ragazze della serata con della deliziosa pasta e squisite bruschette.. tutto made in Italy ovviamente.

Ci sentiamo presto con foto e aggiornamenti lavorativi.

p.s. Un GRAZIE a tutti quelli che mi hanno sostenuta fino ad oggi.
Grazia

lunedì 4 giugno 2007

Nuove foto

Ciao Gente,
scusate se non scrivo da qualche giorno.. ma ero in fase di riflessione. Ho fatto il 'famoso' colloquio con la compagnia Americana ed è andato molto bene. Solo che, a quanto pare, dopo avermi illuso con frasi invitanti, mi stanno dando un 2 di picche. Ma non fa niente. Aspetto domani per ufficializzarlo.. e poi vi racconterò magari anche del colloquio. Comunque bella esperienza.

Nel frattempo vi posto qualche foto che ho fatto vicino alla mia zona.
Questo è Harcourt Street, la via che incrocia la via dove abito io:


Questo è St.Stephen Green il parco che sta a 10 min. da casa mia:


E questa è Grafton Street.. che sta proprio accanto a St.Stephen Green:



Ci sentiamo presto..
Saluti,
Grazia.

p.s. qui oggi è festa: bank holliday ;)