martedì 29 maggio 2007

Wifi in Dublin!

E' da ieri pomeriggio che sto impazzendo cercando di far funzionare questo router wireless!!! ARG!!!! Ma finalmente sembra che ce l'abbia fatta!!!
Ho vinto io, stupida macchina! IO!!! ;)

Cominciamo dall'inizio. Essendo in quattro in casa; in quattro con quattro computer, necessitavamo di un router wireless per condividerci la connessione ad Internet.
Così Domenica sera arrivo a casa e trovo Fabio (il ragazzo brasiliano) con il nuovo routerino. Uno sweex, marca mai sentita (perlomeno da me). Mi guarda mi chiede, sai installarlo? Ed io gli rispondo "certo che si!". E lui "Ma sei sicura?". "Assolutamente sì, ne avrò installati una dozzina". Ed è vero! Peccato che ogni volta, ogni router wireless ha fatto i suoi capricci!
..e anche questo ha deciso di farmi impazzire.

Comincio ad installarlo.. ma qualcosa non sembra funzionare. Riesco a raggiungere il router wifi dal mio portatile, ma il router wifi non riesce a comunicare con il routerino che porta il segnale internet. Le provo tutte: assegnamento dinamico, gli infilo i dati a manina, ecc.. ma niente, non funziona!
Al che mi viene in mente che questo tipo di problema mi era già capitato in passato e si era risolto sostituendo il cavo. Il cavo che stavo usando per connettere i due router era dritto.. tutti (!!) sanno che il collegamento router-router deve esser fatto con un cavo cross.. (ma possibile che non abbia l'autosensing?? possibile che sti ca**oni mi vendono un router wifi, che con alta probabilità, data la sua natura, verrà connnesso ad un altro router, e nella confezione mi infilano un cavo dritto? strano, strano, strano!!!)
Ma va beh, attivo la mia rete di conoscenze e chiamo un ragazzo italiano chiedendogli se ha un cavo cross da prestarmi.. Il baldo giovane mi risponde "Sono un informatico, certo che un cavo cross!". Fantastico, penso. Mi incontro con lui a casa sua.. e... e... altro che informatico!! Aveva tipo 20 cavi dritti.. e neanche un cavo cross. sob sob. Ovviamente erano le 6 passate.. ed ovviamente tutti i negozi erano chiusi. (Sì, qui a Dublino, se non è Giovedì, i negozi chiudono alle 17).

Così questa mattina, appena finito il mio turno in metro, sono andata nel negozio in cui il mio coinquilino ha comprato il router wifi.. ed ho cominciato a spiegargli il problema. Dopo una serie di "prova a fare..", "già fatto", "prova a fare..", "già fatto", ...
gli chiedo se può essere il cavo. Lui mi dice, "potrebbe essere, ma è veramente strano".. E lo so.. ma d'altronde che altro posso fare se non provare??
Al che guardo il prezzo di un cavo cross: 15 euro!! Ma siamo scemi?? Gli chiedo se posso restituirlo nel caso non fosse quello il problema. Mi risponde ovviamente di no! Gli dico che è troppo costoso.. :D.. e gli chiedo se ne ha uno suo, già aperto da prestarmi.. controlla.. ma non ne ha.. Al che disperata.. gli chiedo se non avesse una pinza crimpatrice. Si mette a ridere e mi dice "bella idea, ma non ne abbiamo".

Sconsolata me ne torno a casa.. e decido di avere ancora energie per combattere co 'sto coso, prima di investire 15 euro sulla mia idea... e alla fine VINCO IO!!
Ed eccomi qua, seduta sul sofà a navigare con la mia wireless!
Comunque, giusto per chi fosse curioso, quello che ho fatto alla fine è mettergli i dati statici che ricevevo tramite DHCP (non usando il router wireless) sul mio portatile ... e mascherare il mac address del router con il mac address del mio portatile. Funziona, ma ancora mi sto chiedendo perchè?!?! Perchè la irish broadband non assegna un indirizzo IP al mio router wireless.. e come se capisse che è un router e decidesse di non dargli niente. Qualcuno sa dare una risposta a questo dubbio esistenziale???

Ok, forse ho tediato un pò i non informatici (e forse anche gli informatici stessi).. Ma, ai più valorosi, che son arrivati a legger fin qui, prometto che i prossimi post saranno molto più dublinesi.. e molto meno informatici!

Un saluto,
Grazia.

p.s. domani ho un colloquio per una famosa compagnia Americana. Mi han chiamato loro dopo che han letto il mio CV su monster.
Non cercano esattamente la mia figura.. quindi non credo di avere molte possibilità, ma ovviamente vado per provare la sensazione del mio primo colloquio in inglese ;);)

p.p.s AGGIORNAMENTO: Come non detto..non ho ancora vinto. L'indirizzo IP è scaduto dopo 2 ore.. e non posso navigare.. devo trovare un modo per fargli prendere dinamicamente quel cacchio di indirizzo :( suggerimenti?

13 commenti:

gio ha detto...

DHCP?
non ho letto tutot però

TopGun ha detto...

Cavo Cross(che per me e gli ignoranti come me è il "filo" ethernet mi sa)....pizza crimpatrice (che non ho idea di cosa serve e come si usa....


ma sei la mia donna ideale vuoi sposarmi???

LOL.

vabbè mi ridimensiono un attimo a limite se ti va di spiegarmi cus'è la pinza crimpatrice mi interessa (pura curiosità nient'altr :) ).

Ciao! e in culo al Leprecauno per il colloquio ;)

TopGun ha detto...

pizza crimpatrice doveva essere Pinza perdonate! :p

Gabriele ha detto...

andate tutti a lavare i piatti!!!

;-9

Paolo ha detto...

Una ipotesi e': IBB permette di avere un solo indirizzo IP per connessione; e' una pratica comune tra gli ISP, ma i piu' saggi ne permettono almeno due.

Quello che accade e': l'indirizzo IP e' assegnato al MAC address del tuo portatile - fino a quando non scade il lease DHCP. Quando connetti il router, con un MAC address diverso, non gli viene assegnato un nuovo indirizzo IP (perche' non consentito dalla policy del sistema di provisioning) - ma se mascheri il MAC address con quello usato precedentemente tutto funge.

Soluzione: sconnetti tutto, lascia scadere il lease DHCP (tradotto, aspetta un paio di ore - hai detto di aver notato che il lease scade in due ore) e poi attacca il router senza mascherare il MAC address. Dovrebbe fungere senza problemi.

Paolo

Grazia ha detto...

paolo la tua idea e´ carina, ma non credo possa funzionare.. perche´ tipicamente quando usiamo internet, appena si stacca uno con il suo portatile dalla rete, un altro attacca il suo.. e il DHCP non ha mai dato problemi verso i portatili.

Questo smonta la tua tesi, concordi ^~punto di domanda~^

Paolo ha detto...

Ma allora e' colpa tua :-)

Potrebbe essere che il DHCP client del router ed il DHCP server non si "capiscono". Questo talvolta puo' accadere se l'ISP usa dei TLV proprietari o se ci sono dei DHCP relay di mezzo. La prova piu' veloce e' usare un altro router (modello analogo, vendor differente); altrimenti potresti seriamente appassionarti alla faccenda, mettere uno switch tra modem e router, impostare una porta di mirroring, attaccarci il portatile con Ethereal (o qualcosa di simile di tuo gusto) e vedere cosa effettivamente fallisce nel messaging DHCP, ie. verifichi che il router stia generando correttamente i messaggi di Discovery e Request (hai attivato il DHCP client lato WAN - vero??) e verifichi il contenuto del messaggio Offer del server.

In generale, puoi farti un'idea di come funziona il meccanismo anche usando Ethereal connettendo il portatile come fai normalmente. Considera che il DHCP client di Windows, a confronto di altre implementazioni, e' molto robusto in termini di interoperabilita' (OK, qualche buffer overflow, ma bisogna avere tolleranza, anche ISC ha azzeccato le sue belle cagate in passato).

Una ipotesi fantasiosa potrebbe essere che il router faccia da proxy ARP - ma questo potrebbe dare realmente fastidio solo in alcuni casi particolari.

Quello che mi sento di escludere e' che IBB, come proponevi, stia col fucile spianato sui routers :-)

Paolo

Maurizio ha detto...

Ciao. non ho capito molto della parte tecnica, ma mi pare di capire che tu sia proprio la persona che stavo cercando. Io mi sono trasferito da qualche settimana a Dublino e ho specificatamente richiesto una casa con wifi. Da qualche giorno però è di una lentezza disarmante e nè io nè i miei flatmates ne capiamo nulla. Ci servirebbe un'esperta come te per un consulto! Probabilmente è una stupidaggine e chiamare un tecnico ci dissangua (il landlord non vuole saperne di curarsi della cosa...). Che ne dici di uno scambio? Tu dai un'occhiata al nostro wifi e oltre alla mia amicizia ti offro una bella cenetta. Quando vuoi. Questo sabato se preferisci cucino italiano per amici internazionali (menu: risotto, melanzane alla parmigiana, macedonia e/o tiramisù).

Grazia ha detto...

Ciao Maurizio! :D in che parte di Dublino abiti?
Ma le cose si sono proprio invertite? le donne riparano i router e gli uomini cucinano per loro? :P

Comunque volevo preparare anche io un tiramisù, sai dove trovare i savoiardi?

ciao,
Grazia.

Maurizio ha detto...

che vuol dire? mica solo le donne cucinano. i migliori chef sono uomini... :-)
io abito ad artane - Dublin 5 a 100 metri dalla stazione dart harmonstown (10' da pearce station).
I savoiardi li trovi vicino a casa tua da "dunne & crescenti" 4 south frederick st. 4 euro un pacco grande. la fanno anche il migliore caffè di dublino.

Maurizio ha detto...

ciao non ti sei fatta più sentire e ti sei persa la cenetta di sabato. le melanzane erano un pò brucciacchiate, ma il tiramisù (con fragole irlandesi) era S U P E R L A T I V O ! :-)
Il wifi poi me l'ha controllato ieri un amico è il problema era veramente banale (cavetto da sostituire). Ora la cosa pare risolta, ma se vuoi mi fa sempre piacere conoscere e invitare nuovi irlandiani (soprattutto con useful IT skills!). ciao

Grazia ha detto...

Tu non ti sei fatto piu' sentire :P

Io comunque sabato era alla mia festa per il mio nuovo lavoro..
è venuto a trovarmi il mio ragazzo -Maurizio anche lui- e con un altro ragazzo italiano hanno preparato anche loro una cenetta made in italy. 3 tipi di pasta (barilla ovviamente) e bruschette.. mmmm :D

ciao,
alla prossima

Maurizio ha detto...

vabbè sara' per la prossima. ora il mio problema wifi è risolto e soprattutto tu hai trovato lavoro (congratulazioni!!!). Magari in futuro avrai l'onere e l'onore di assaggiare i miei manicaretti (io non ho ancora trovato lavoro ma ho una gran voglia di fermarmi da queste parti). Visto che non so come contattarti se vuoi puoi contattarmi alla seguente e-mail utopKeKrlandesK@gmaKl.com (sostituisce con i le k).
p.s. grazie delle info che metti nel blog, per un nuovo arrivato come me sono assai utili... :-)